Elisabetta Mandrioli
1 / 17 prev / next pause play enlarge slideshow
Via Santa Caterina, Bologna (maggio 2016)
2 / 17 prev / next pause play enlarge slideshow
Via Santa Caterina, Bologna (maggio 2016)
3 / 17 prev / next pause play enlarge slideshow
Via Santa Caterina, Bologna (maggio 2016)
4 / 17 prev / next pause play enlarge slideshow
Cortile interno in via Guerrazzi 30, Bologna (manifestazione Diverdeinverde, maggio 2016)
5 / 17 prev / next pause play enlarge slideshow
Portone di Palazzo Zani, via Santo Stefano 56, Bologna (maggio 2016)
6 / 17 prev / next pause play enlarge slideshow
Orti di via Orfeo con il tradizionale mercatino di beneficenza Peonia in Bloom, organizzato dal Pio Istituto Sordomute Povere (Bologna, maggio 2016)
7 / 17 prev / next pause play enlarge slideshow
Giardino di Casa Masetti Zannini, via Ca' Selvatica 4, Bologna (manifestazione Diverdeinverde, maggio 2016)
8 / 17 prev / next pause play enlarge slideshow
Giardino di Palazzo Hercolani Bonora, via Santo Stefano 30, Bologna (manifestazione Diverdeinverde, maggio 2016)
Il colore della nostalgia
9 / 17 prev / next pause play enlarge slideshow
Il colore della nostalgia
Bologna, via Pescherie Vecchie, febbraio 2013
10 / 17 prev / next pause play enlarge slideshow
Bologna, via Pescherie Vecchie
dicembre 2016
Bologna naïf
11 / 17 prev / next pause play enlarge slideshow
Bologna naïf
Piazza Nettuno, febbraio 2012
Via Santo Stefano
12 / 17 prev / next pause play enlarge slideshow
Via Santo Stefano
Bologna, via Santo Stefano, luglio 2013
Portici. L'asimmetria del colore.
13 / 17 prev / next pause play enlarge slideshow
Portici. L'asimmetria del colore.
Via Santo Stefano, luglio 2013
Via Rialto
14 / 17 prev / next pause play enlarge slideshow
Via Rialto
Bologna, via Rialto, luglio 2013
15 / 17 prev / next pause play enlarge slideshow
Via Cartoleria, maggio 2013
Passaggi. Attimi che attraversano la mia città
16 / 17 prev / next pause play enlarge slideshow
Passaggi. Attimi che attraversano la mia città
Via de' Toschi, giugno 2010
Senza tempo
17 / 17 prev / next pause play enlarge slideshow
Senza tempo
Via Rizzoli vista dalla Torre degli Asinelli, sabato pomeriggio, luglio 2013

I colori di Bologna

"Vecchia Bologna, t’amo! [...]
Questa è la poesia, la vita, il moto
Che la mia mente sogna...
È pieno il mio bicchier — senti? — Lo vuoto
Per te, vecchia Bologna!"
(Olindo Guerrini, Memorie bolognesi , Postuma, 1877)


"Bologna è una donna emiliana di zigomo forte,
Bologna capace d' amore, capace di morte...
che sa quel che conta e che vale, che sa dov'è il sugo del sale,
che calcola il giusto la vita e che sa stare in piedi, per quanto colpita...
Bologna è una ricca signora che fu contadina:
benessere, ville, gioielli... e salami in vetrina,
che sa che l'odor di miseria da mandare giù è cosa seria
e vuole sentirsi sicura con quello che ha addosso, perché sa la paura..."
(F. Guccini, Bologna, 1981)


loading