Elisabetta Mandrioli
Il sogno di Méliès
1 / 15 prev / next pause play enlarge slideshow
Il sogno di Méliès
Teatrino di Mangiafoco, Bologna, maggio 2012
2 / 15 prev / next pause play enlarge slideshow
maggio 2012
3 / 15 prev / next pause play enlarge slideshow
Teatrino di Mangiafoco, Bologna, maggio 2012
4 / 15 prev / next pause play enlarge slideshow
maggio 2012
Urlo di colore
5 / 15 prev / next pause play enlarge slideshow
Urlo di colore
Teatrino di Mangiafoco, Bologna, maggio 2012
"La spiaggia è burro e oro, il sole un tuorlo d'uovo/ Quando esce il Mangiafoco, orco di vernice/ Il bimbo si spaventa soltanto se è felice/ Siamo burattini! In tournèe nelle valigie" - poesia di Nader Ghazvinizadeh, 2012.
6 / 15 prev / next pause play enlarge slideshow
Teatrino di Mangiafoco, Bologna, maggio 2012
7 / 15 prev / next pause play enlarge slideshow
Teatrino di Mangiafoco, Bologna, maggio 2012
8 / 15 prev / next pause play enlarge slideshow
maggio 2012
9 / 15 prev / next pause play enlarge slideshow
maggio 2012
10 / 15 prev / next pause play enlarge slideshow
maggio 2012
11 / 15 prev / next pause play enlarge slideshow
maggio 2012
12 / 15 prev / next pause play enlarge slideshow
Ex sede di via Saragozza 201 b/c (maggio 2012)
Da novembre 2013 il Teatrino di Mangiafoco si è trasferito nella nuova sede di via Paolo Giovanni Martini 26, Bologna
13 / 15 prev / next pause play enlarge slideshow
Fotografia per la locandina dello spettacolo "Mirtillo e Verbena", Teatrino di Mangiafoco, stagione 2013/2014 (Bologna, novembre 2013)
14 / 15 prev / next pause play enlarge slideshow
Fotografia per la locandina dello spettacolo "Emma e il ponte sospeso a un filo", Teatrino di Mangiafoco, stagione 2013/2014 (Bologna, novembre 2013)
15 / 15 prev / next pause play enlarge slideshow
Margherita Cennamo, Burattinaia
Teatrino di Mangiafoco, Bologna, novembre 2013

Il Teatrino di Mangiafoco

Questo lavoro ha preso avvio nell'ambito di un laboratorio sul reportage condotto da Silvia Morara (Spazio Labò) a maggio 2012, il cui obiettivo era produrre un racconto fotografico delle “storie di prossimità”, scegliendo come tema una realtà legata al quartiere Saragozza di Bologna.
Il mio lavoro - che intitolerei "Incantastorie" - ha inteso valorizzare l’attività dell'associazione culturale "Il Teatrino di Mangiafoco", nata nel 2009 con sede in via Saragozza, oggi "Burattinificio Mangiafoco", centro di teatro figura stabile diretto dalla burattinaia Margherita Cennamo con sede in via Paolo Giovanni Martini 26/c. Scopo del Burattinificio è promuovere e sviluppare la cultura del teatro di figura attraverso corsi, laboratori, spettacoli di pupazzi, burattini e narrazioni animate per bambini (www.teatrinomangiafoco.it).
Gli scatti, raccolti prevalentemente all’interno del Burattinificio (quello di via Saragozza e poi quello di via Paolo Martini), raccontano l'atmosfera fiabesca in cui nascono, vivono e si animano i burattini-pupazzi, in interazione con la loro bravissima e appassionata "creatrice" Margherita.


“La spiaggia è burro e oro, il sole un tuorlo d’ovo
Quando esce il Mangiafoco, orco di vernice
Il bimbo si spaventa soltanto se è felice
Siamo burattini!
In Turnèe nelle valigie”
(Nader Ghazvinizadeh, 2012)

loading