Elisabetta Mandrioli

L'uomo che verrà

"Tu non ricordi la casa dei doganieri [...]
Libeccio sferza da anni le vecchie mura
e il suono del tuo riso non è più lieto:
la bussola va impazzita all’avventura
e il calcolo dei dadi più non torna.
Tu non ricordi; altro tempo frastorna
la tua memoria; un filo s’addipana [...]
Tu non ricordi la casa di questa
mia sera. Ed io non so chi va e chi resta"
(Eugenio Montale, La casa dei doganieri)
Villa Flora, Bologna
febbraio 2018
1 / 13 ‹   › ‹  1 / 13  › pause play enlarge slideshow
Villa Flora, Bologna
febbraio 2018
Sardegna, dintorni di Castelsardo
agosto 2018
2 / 13 ‹   › ‹  2 / 13  › pause play enlarge slideshow
Sardegna, dintorni di Castelsardo
agosto 2018
Hotel Amarcord - Viale G. Verdi 2/4, Riccione (RN)
aprile 2017
3 / 13 ‹   › ‹  3 / 13  › pause play enlarge slideshow
Hotel Amarcord
Viale G. Verdi 2/4, Riccione (RN)
aprile 2017
Ex Caserma Sani
località Casaralta, quartiere Navile, Bologna
luglio 2019
4 / 13 ‹   › ‹  4 / 13  › pause play enlarge slideshow
Ex Caserma Sani
località Casaralta, quartiere Navile, Bologna
luglio 2019
Via Ca' dell'Orbo, Castenaso (Bologna)
agosto 2018
5 / 13 ‹   › ‹  5 / 13  › pause play enlarge slideshow
Via Ca' dell'Orbo, Castenaso (Bologna)
agosto 2018
L'uomo che verrà (cit.) - Emilia-Romagna, agosto 2013
6 / 13 ‹   › ‹  6 / 13  › pause play enlarge slideshow
L'uomo che verrà (cit.)
Emilia-Romagna, agosto 2013
Colline di Castel San Pietro (Bologna), agosto 2013
7 / 13 ‹   › ‹  7 / 13  › pause play enlarge slideshow
Colline di Castel San Pietro (Bologna), agosto 2013
La Romantica - Ruderi di Villa La Romantica, Budrio (Bologna), agosto 2013

"Fra il 1830 e il 1832 i Cocchi avevano comperato ... la splendida villa con parco, che nei secoli XVI e XVII 
era stata dell'antica famiglia senatoria bolognese dei Berò, nel XVIII dei Savini ... Sontuosamente restaurata 
dai nuovi proprietari nella seconda metà dell'Ottocento, si apriva con un monumentale ingresso sulla via 
Savini; nel 1930 fu acquistata dalla signora Bianca Zucchelli che la chiamò 'La Romantica'. Il suo rinnovato 
splendore durò brevemente: colpita ripetutamente dai bombardamenti nel 1944/ 45, non ne restano ora 
che i ruderi" (Fedora Servetti Donati, Budrio: le strade e i luoghi. Toponomastica storica, 1988)
8 / 13 ‹   › ‹  8 / 13  › pause play enlarge slideshow
La Romantica
Ruderi di Villa La Romantica, Budrio (Bologna), agosto 2013

"Fra il 1830 e il 1832 i Cocchi avevano comperato ... la splendida villa con parco, che nei secoli XVI e XVII
era stata dell'antica famiglia senatoria bolognese dei Berò, nel XVIII dei Savini ... Sontuosamente restaurata
dai nuovi proprietari nella seconda metà dell'Ottocento, si apriva con un monumentale ingresso sulla via
Savini; nel 1930 fu acquistata dalla signora Bianca Zucchelli che la chiamò 'La Romantica'. Il suo rinnovato
splendore durò brevemente: colpita ripetutamente dai bombardamenti nel 1944/ 45, non ne restano ora
che i ruderi" (Fedora Servetti Donati, Budrio: le strade e i luoghi. Toponomastica storica, 1988)
Giardino di Palazzo Sassoli - Vicolo Bolognetti 18, Bologna
maggio 2014
9 / 13 ‹   › ‹  9 / 13  › pause play enlarge slideshow
Giardino di Palazzo Sassoli
Vicolo Bolognetti 18, Bologna
maggio 2014
Villa delle Rose - Bologna, gennaio 2015
10 / 13 ‹   › ‹  10 / 13  › pause play enlarge slideshow
Villa delle Rose
Bologna, gennaio 2015
Alghero, ex colonia penale
agosto 2017
11 / 13 ‹   › ‹  11 / 13  › pause play enlarge slideshow
Alghero, ex colonia penale
agosto 2017
Orti di via Orfeo - Bologna (maggio 2016)
12 / 13 ‹   › ‹  12 / 13  › pause play enlarge slideshow
Orti di via Orfeo
Bologna (maggio 2016)
Falegnameria dismessa - Falegnameria Occhi, via della Ghisiliera 14, Bologna
aprile 2014
13 / 13 ‹   › ‹  13 / 13  › pause play enlarge slideshow
Falegnameria dismessa
Falegnameria Occhi, via della Ghisiliera 14, Bologna
aprile 2014
Link
https://www.arteliphoto.it/l_uomo_che_verra-g783

Share link on
CLOSE
loading